Article marketing di qualità, pubblica i tuoi articoli inediti per aumentare la popolarità del tuo sito.

Fai Article Marketing, pubblica contenuti di qualità!

Se stai cercando un sito per pubblicare articoli e aumentare la link building questo è il posto giusto. Ogni articolo pubblicato, se inedito e utile verrà posto in prima pagina interamente tra gli ultimi 12 articoli inviati, ogni articolo mostra sotto il titolo il numero di visualizzazioni che ha ottenuto. Vedrai ProdottieServizi.net tra i siti referral, dentro Google Analytics e in Google Search Console.

Union Park a Treviso: attivi anche in quarantena!

Valutazione attuale:  / 0
Categoria: Altro
Pubblicato 09 Aprile 2020
Visite: 50

Il momento che l’Italia sta vivendo in queste ultime settimane è sicuramente molto difficile, ma restare a casa e tutelare se stessi e gli altri è la cosa migliore da fare. Molti servizi che eravamo abituati ad usare sono al momento sospesi. Lo stesso Aeroporto Canova di Treviso è stato bloccato e, con esso, anche il parcheggio Union Park situato a soli 100 metri. Ma il team del parcheggio, molto utilizzato da chi viaggia e parte per le proprie vacanze dall’aeroporto del trevigiano, non si ferma neanche in quarantena.

Questo momento di stallo, infatti, rappresenta per Union Park una preziosa occasione per migliorare i propri servizi, introducendo anche qualche novità. Il portale web attraverso il quale è possibile prenotare un posto auto per usufruire del parcheggio custodito è infatti in fase di aggiornamento, per fornire ai clienti una performance online che sia efficiente, rapida e semplice per tutti i futuri viaggi e vacanze che siamo sicuri torneremo presto a programmare.

Una delle ultime news comunicate dal sito di prenotazione spiega anche che da metà febbraio 2020 è possibile prendere accordi con il servizio clienti via e-mail o con una telefonata per accordare e scegliere un prezzo conveniente per soste superiori ai 20 giorni e per tutti coloro che, abituati a viaggiare per lavoro, si trovano con la necessità di dover usufruire dei servizi di posteggio auto regolarmente. Per cui, se avete già in mente qualche lungo viaggio da programmare alla fine di questo periodo di quarantena, potete stare tranquilli!

Il parcheggio Union Park ha scelto di inserire anche delle prese per auto elettriche, in modo tale che, i clienti che dispongono di auto di nuova generazione possano, al loro rientro al parcheggio, trovare l’auto carica, pronta anche per un lungo viaggio di ritorno. Union Park ritiene che sia un segno importante anche per la collettività, per contribuire agli sforzi di sostenibilità e per promuovere i nuovi mezzi di trasporto che prestano attenzione anche a problematiche ecologiche come l’emergenza climatica.

Union Park, insomma, si sta dando da fare anche in questo periodo di difficoltà, pensando già a come soddisfare meglio le richieste dei clienti presenti e futuri. Per saperne di più su questo servizio ed ottenere maggiori informazioni sulle modalità di prenotazione, è possibile visitare il sito internet!

 

Campagna efficace su Facebook ADS

Valutazione attuale:  / 0
Categoria: ADV Marketing
Pubblicato 27 Marzo 2020
Visite: 48

Realizzare una campagna di successo su Facebook ADS.

Prima di iniziare a investire su Facebook dobbiamo prima di tutto comprendere cosa vogliono i nostri possibili clienti.

Buona regola è intervista i nostri clienti per comprendere cosa gli ha spinto a scegliere i nostri prodotti/servizi ma sopratutto cosa volevano risolvere. Quando troviamo cosa volevano risolvere, troviamo come dobbiamo promuovere.

1 - Campagna Facebook

Ora possiamo andare a realizzare la campagna all'interno di Facebook tramite il Business Manager. Se non lo abbiamo ancora creato, possiamo cercare su Google "Business Manager Facebook" per creare rapidamente un profilo business, questo ci permetterà di creare campagne professionali.

Da qui possiamo gestire facilmente la nostra prima campagna, impostando gli obiettivi da raggiungere (esempio compilazione form contatti) e impostare dove e a chi far vedere il nostro annuncio.

Se ad esempio vendiamo un servizio di assistenza alle aziende, il nostro target sarà una persona mediamente tra i 30 e i 50 anni con una specifica mansione lavorativa. Facebook ci aiuta a colpire il giusto target senza mostrare il nostro annuncio (inutilmente) a persone che potrebbero non essere in linea.

Ora dobbiamo creare un'inserzione dove parliamo dritti al cuore del problema, dobbiamo toccare il "nervo scoperto" così da invogliare la persona a scoprire la soluzione.

2 - Pagina di atterraggio

Una volta che la persona clicca sull'inserzione pubblicitaria deve necessariamente atterrare sulla pagina di atterraggio. Sulla nostra pagina di atterraggio.

Qui presentiamo la nostra soluzione, affermando che noi possiamo risolvergli il problema.

Esistono diversi modi di presentare la soluzione, di norma si utilizza il modello AIDA. Attenzione, Interesse, Desiderio, Azione.

Nel primo punto otteniamo l'attenzione della persona, nel secondo punto gli facciamo comprendere che esiste una soluzione al suo problema, nel desiderio gli facciamo capire che noi siamo la soluzione migliore e alla fine nell'azione gli diciamo di effettuare l'azione (compilazione form o l'azione di chiamarci).

Se hai a disposizioni dei Feedback (recensioni) è consigliato utilizzarle, mettendole prime dell'azione e dopo l'azione, così la persona che visita la nostra pagina, si sente più al sicuro nel compilare il form.

 

Se vuoi saperne di più puoi visitare la nostra pagina dedicata: Landing Page Vincente

 

Il nostro showroom… da sempre la vostra casa!

Valutazione attuale:  / 0
Categoria: Arredamenti
Pubblicato 16 Marzo 2020
Visite: 87

Amare il proprio lavoro, sempre, ti spinge a perfezionare, ad aggiornare, ad essere assetato di conoscenza, di competenza, di novità. E’ per questo che ogni anno, da sempre, rinnoviamo i nostri 2000 metri quadrati di showroom. Perché i nostri clienti, o semplicemente chi ci viene a trovare, possa vedere i nostri prodotti, la cura dei dettagli, l’arte dell’arredare. Vedere da uno schermo è comunque, e sempre, diverso, dal toccare con mano, dall’avere una visione di insieme, dal passeggiare in un ambiente arredato.

Nel nostro negozio di arredamento di Prata di Pordenone è possibile camminare immersi nelle cucine, nelle camere da letto, nei living, diversi per tematica, per materiali, per stili, ma tutti contraddistinti dalla nostra qualità e dal modus operandi di Abita Arredamenti. I mobili e i complementi d’arredo che troverete da Abita Arredamenti, così come i prodotti di Abitastore, sono esclusivamente Made in Italy, frutto di una decennale esperienza con i grandi marchi e con i nostri fornitori di sempre. Ma Abita Arredamenti non è solo uno shop online, una vetrina in cui selezionare un prodotto e metterlo in carrello. Abita Arredamenti è anche consulenza, è affiancamento, è un cammino che amiamo percorrere insieme. Per questo a tutti i nostri clienti vicini suggeriamo sempre di venirci a trovare in negozio, di raccontarci di loro e delle loro case, di pregi e difetti degli ambienti, per capire e pianificare insieme ciò che un giorno la loro casa potrà essere.

I nostri arredatori sono a disposizione con progetti e preventivi sempre gratuiti e sviluppiamo anche progetti in 3D per avere una visione quasi realistica dell’ambiente che volete arredare.

Voi a parole e noi con matita e mouse alla mano.

Vi invitiamo quindi tutti a raggiungerci a Prata di Pordenone, per scoprire i nostri arredi, i nostri marchi, ma anche, e soprattutto, per fare insieme questa parte di viaggio, segnata dai vostri desideri, supportata dai nostri consigli. Non potrà che derivarne l’arredamento che desiderate.

 

Arredamento Industrial Abitastore

Valutazione attuale:  / 0
Categoria: Arredamenti
Pubblicato 16 Marzo 2020
Visite: 77

Lo stile industrial, di cui su Abitastore abbiamo parlato poco tempo, fa rimane in voga per il tutto il 2020, esaltato sempre più da un materiale: il metallo. I metalli infatti, dall’acciaio, ai bagni dorati o argentati, al ferro, all’ottone ossidato donano luce e carattere agli ambienti. Non devono essere eccessivi, nel bagliore e nella quantità, ma devono essere il tocco di luce che esalta il resto dell’arredamento segnato dal legno grezzo, dalla ceramica, dal quell’aurea di antico solo appartenente.

Il metallo può essere l’unico materiale di cui è composto il nostro complemento d’arredo (una lampada, un tavolino, un appendiabiti), come di metallo può essere solo un elemento del nostro mobile (le gambe di una madia, l’inserto di un orologio, la base di uno sgabello).

Nel primo caso possiamo parlare, ad esempio, di complementi d’arredo come le Lettere Appendiabiti Decorative Lettering Scritte, appendiabiti da muro che decorano gli spazi di ingresso, del bagno e della zona notte. La Pera e Mela Ceramica Effetto Metallo Adriani e Rossi è un complemento d’arredo in ceramica smaltata con effetto metallico da appoggio per tavoli, librerie, madie. O ancora la Lampada Ideal Lux Navy può essere realizzata con diffusore in rame, brunito, argento o cromo con interno smaltato bianco.

Ma poi soni infiniti i complementi d’arredo che fanno rivivere il metallo, in una o più delle loro parti costituenti, che riprendono in essi stessi il connubio tra due materiali, siano essi il metallo e il legno, il metallo e il vetro, il metallo e…

La Madia Tyrion in rovere vecchio è una madia moderna, realizzata con quattro piedini metallici diagonali e rovere utilizzando legni di vecchie travi strutturali, cosicché ogni pezzo sia unico nei suoi disegni naturali e nei segni che il tempo ha lasciato negli anni. O ancora l’orologio da tavolo Modello Nido Design Nazzareno Ruspolini con lancette e foglia in rame o lo Sgabello Rocket Connubia Calligaris in stile urban chic con gambe in metallo.

I metalli quindi, ancora per tutto il 2020, avranno un ruolo principe nella decorazione della casa, nelle loro molteplici varianti, esalteranno lo stile industrial nelle decorazioni di tanti complementi d’arredo come lampade, specchi, gambe di tavoli e sedie.

 

Complementi in ceramica: Chianti Arte Ceramica

Valutazione attuale:  / 0
Categoria: Artigianato
Pubblicato 17 Dicembre 2019
Visite: 156

Complementi in ceramica: Chianti Arte Ceramica.

Scegli Chiante Arte Ceramica dove la creatività, la cura dei dettagli e la passione per il design da sempre ne contraddistinguono la produzione di oggetti e complementi in ceramica.

Tra i materiali più usati per realizzare complementi d’arredo per la casa, c’è senza dubbio la ceramica.

Sin da tempi antichi, infatti, sono stati prodotti con questo materiale vasi, centrotavola, portaombrelli, cornici per foto, posacenere, e tanto altro.

Ancora oggi, l’attuale produzione, non manca di proporre delle interessanti creazioni, reinterpretate però in chiave assolutamente moderna.

Pur distribuendo ormai i suoi prodotti in tutto il mondo, l’azienda “Chianti Arte Ceramica” resta sempre una piccola realtà di stampo artigianale, i cui punti di forza sono la creatività, appunto, e l’attenzione ai più piccoli dettagli; oltre che una proficua collaborazione con giovani artisti e designer di talento.

I complementi in ceramica da loro realizzati sono tutti creati a mano e Made in Italy. Unici, di design, fuori dal comune, che donano agli ambienti un carattere e un’indole mai avuta prima. Tutto ciò grazie alle forme, colori, materiali. Ma soprattutto grazie alla possibilità di personalizzazione di ogni pezzo.

Tanti gli oggetti proposti: dai tavoli e sedie realizzati in ferro battuto e ceramica ai portaombrelli. Ancora vasi e centro tavola, e molto molto altro...

Visita il sito per conoscere i tanti prodotti in Pronta consegna. oppure contatta l’azienda per effettuare le tue personalizzazioni !

Link: https://www.chiantiarteceramica.it/

 

Umidificatori a ultrasuoni

Valutazione attuale:  / 0
Categoria: Casa
Pubblicato 17 Dicembre 2019
Visite: 145

Tutti teniamo molto alla qualità dell'aria che respiriamo e per questo facciamo attenzione a respirare quanto meno smog possibile in centro, e adoperiamo eventuali cautele quali la mascherina per quegli ambienti che sono particolarmente inquinati e poco salutari. Quel che non sappiamo invece, o che forse non immaginiamo proprio, è che potrebbe essere inquinata anche l'aria stessa che respiriamo in casa.

In Inverno infatti andiamo ad accendere i riscaldamenti i quali possono immettere polvere e sporcizia nell'aria, mentre in Estate teniamo aperte le finestre consentendo a polveri sottili e smog di accedere all'interno degli ambienti. Per questo motivo, sia durante una stagione che nell'altra, dobbiamo in ogni modo prenderci cura della qualità dell'aria che respiriamo dentro casa. Grazie ai moderni umidificatori a ultrasuoni è possibile ripristinare il corretto livello di umidità nell'aria evitando così di avere disturbi respiratori legati all'aria troppo secca.

Questa è una eventualità che si verifica spesso soprattutto in presenza di bambini, i quali hanno le vie respiratorie più delicate rispetto agli adulti. I deumidificatori a ultrasuoni sono particolari dispositivi che riescono a percepire l’elevata secchezza dell'aria, ed in quel caso intervengono immettendo del vapore acqueo così da ripristinare il giusto livello di umidità che consentirebbe dunque una respirazione più facile e piacevole a tutti. Si tratta Per questo di dispositivi oggi sempre più richiesti, soprattutto delle famiglie in cui sono presenti bambini, ma anche a quelle in cui sono presenti degli anziani.

D'altronde respirare meglio è un piacere di tutti e dunque questo interessante elettrodomestico contribuisce a migliorare il comfort percepito dagli abitanti del nucleo familiare tra le mura domestiche. Sul sito umidificatoreultrasuoni.it è possibile farsi un’idea precisa di quelli che al momento sono i migliori umidificatori a ultrasuoni presenti sul mercato, e comprenderne le caratteristiche tecniche così da poter scegliere in maniera appropriata il modello più adatto alle proprie esigenze.

 

Seggiolini antiabbandono

Valutazione attuale:  / 0
Categoria: Altro
Pubblicato 16 Dicembre 2019
Visite: 125

Molti non si spiegano come sia possibile, ma la verità è che succede sempre più di frequente: neonati e bambini vengono dimenticati in auto dai loro genitori con gravissime conseguenze, come testimoniano purtroppo i recenti fatti di cronaca. E ciò avviene non solo in Estate a causa delle alte temperature, ma anche in Inverno .

Per rimediare, il governo ha pensato di rendere obbligatorio per tutti l’utilizzo dei seggiolini antiabbandono con un apposito decreto, un ottimo allarme anti-dimenticanza per prevenire la morte dei bambini per questo motivo all’apparenza così impensabile.

Si tratta quindi di un dispositivo anti-abbandono che sarà obbligatorio per bambini fino a quattro anni (o fino a 1,50 metri di altezza) e sono previste sanzioni amministrative che vanno da 81 a 326 euro, con la sospensione della patente di guida per e decurtazione di 5 punti della patente.

Per quanto riguarda le funzionalità del dispositivo, molto dipenderà da ciascun produttore e dalla fascia di prezzo del prodotto. Alcuni rilevano la presenza del bambino tramite sensori e inviano un avviso al cellulare se il conducente chiude la portiera e si allontana dall'auto mentre il bambino è ancora seduto sul sedile. Nel caso in cui l'allarme venga ignorato, alcuni dispositivi inviano messaggi anche ai contatti di emergenza.

Altri modelli sono invece collegati ad un tappetino che viene attivato quando il bambino viene posto e successivamente rimosso avvertendo il guidatore, nel caso in cui venga rilevata la presenza del bambino anche a veicolo fermo. Si tratta dunque di una misura necessaria che tutti i paesi dovrebbero imitare, affinché tutti i seggiolini per bambini in commercio integrino un sistema di sicurezza anti abbandono che prevenga le morti innocenti.

Sul sito seggiolinoantiabbandono.net è possibile consultare la normativa anti abbandono, per sciogliere eventuali dubbi in merito, e visionare i migliori modelli attualmente esistenti sul mercato.

 

Quale padella scegliere in cucina?

Valutazione attuale:  / 0
Categoria: Cucina
Pubblicato 15 Dicembre 2019
Visite: 134

La padella è sicuramente uno degli utensili maggiormente adoperati in cucina. Utilizziamo la padella sia per preparare condimenti che per i secondi, ma anche per realizzare primi e piatti a base di pesce. Esistono sul mercato padelle di ogni dimensione, materiale e forma, e per questo è importante riuscire a riconoscere quelle migliori così da individuare anche il modello di padella che maggiormente è in grado di soddisfare le proprie necessità in cucina. Sicuramente quando si decide di valutare l’acquisto di una padella bisogna considerarne il peso, nonché la robustezza e la qualità del materiale impiegato.

Un altro elemento da valutare sicuramente lo spessore del fondo, in quanto questo influisce in maniera importante sulla distribuzione del calore e dunque sulla qualità della cottura dei cibi. Anche il manico è un elemento importante perché garantisce stabilità alla padella, e grazie al rivestimento adeguato non si riscalda eccessivamente durante la cottura.

Dunque esistono diversi elementi da considerare quando si decide di acquistare una padella, soprattutto in funzione del tipo di utilizzo che se ne intende fare e dunque della tipologia di preparazioni da andare ad effettuare. Sul sito padelleincucina.com è possibile trovare una ampia carrellata di padelle di ogni tipo, con esaurienti informazioni circa le caratteristiche di ogni tipologia di utensile, così da aiutarti nella scelta della padella perfetta per te.

Sul sito trovi anche una interessante sezione dedicata alle ricette in padella, uno spazio in cui puoi trovare ispirazione per le preparazioni da realizzare e pensate specificatamente per i vari tipi di padella esistenti in commercio. Liberando la tua fantasia ti sarà facile dare vita a piatti squisiti quanto genuini, realizzati con una cottura sana grazie alla tua nuova padella!

 

Abbigliamento donna per ogni occasione

Valutazione attuale:  / 0
Categoria: Abbigliamento
Pubblicato 13 Dicembre 2019
Visite: 166

Una nuova stella nel firmamento dei siti di abbigliamento online: arriva H-Deer, una linea di abbigliamento per ragazza caratterizzata da capi dallo stile moderno, frizzanti e giovanili, adatti soprattutto alle ragazze dai 15-35 anni.

I capi H-Deer della nuova collezione autunno/inverno 2020 sono scelti e selezionati tra quelle che sono le tendenze del momento. Troviamo infatti gilet in pelliccia sintetica, giacche lunghe da giorno e da sera, abiti di diversi modelli, da quelli con fantasie e volant, adatti a un look da giorno, ad abiti in similpelle e dettagli in tulle, ideali per la sera e per le occasioni. Non mancano certamente abiti in lurex e con punti luce, ideali per le serate in discoteca e le notti da festeggiare, come il Capodanno che si avvicina.

Nella collezione donna si trovano anche capi di abbigliamento più classici, ma non per questo che mancano di stile. Maglie e top casual, jeans di diversi modelli, skinny, regular e boyfriend per accontentare ogni tipo di esigenza. Non mancano i ritrovati jeans a zampa di elefante, tornati da qualche anno nelle passerelle di moda e apprezzati da donne di ogni età.

H-Deer si pone come obiettivo quello di donare uno stile più energico e frizzante alla vita di tutti i giorni. Se anche tu ami la moda e sei sempre alla ricerca delle ultime tendenze, non perdere il blog sul sito web www.h-deer.it.

 

Abbigliamento ecosostenibile realizzato da donne per le donne

Valutazione attuale:  / 0
Categoria: Abbigliamento
Pubblicato 13 Dicembre 2019
Visite: 146

La società in cui viviamo, purché avanzata, è ancora affetta da taboo e pregiudizi nei confronti delle donne. È per questo che sempre più giovani donne decidono di parlare e farsi sentire per esprimere il female empowerment. Lara, una ragazza di 25 anni di Firenze, ha ideato una linea di abbigliamento e accessori donna con questo scopo.

A Female Choice è il nome del brand e ciò che vuole comunicare è che le donne hanno gli stessi diritti degli uomini di esprimere apertamente la propria sessualità e i propri desideri. A Female Choice ha lo scopo di far sentire le donne sicure di sé e orgogliose di essere chi sono, oltre a spingerle a tirare fuori la grinta quando serve. Le donne devono liberarsi dai pregiudizi e apprezzare ogni aspetto dell'essere donna, anche quelli che secondo la società dovrebbero rimanere nascosti, come la sessualità.

Ogni articolo in vendita sullo shop online www.afemalechoice.com è realizzato con i design e gli slogan firmati A Female Choice. Su Instagram è possibile trovare tutti i design e tutti i concetti che A Female Choice vuole portare nella mente di uomini e donne, come la libertà di espressione e il rifiuto del sessismo.

Inoltre i prodotti, come t-shirt, top, borse, pochette, sono realizzati con cotone ecosostenibile.

 

Estrattodi di succo: a cosa servono?

Valutazione attuale:  / 0
Categoria: Cucina
Pubblicato 12 Dicembre 2019
Visite: 122

Un estrattore di succo è un accessorio indispensabile per te che ami la tua salute ed il benessere fisico, e decidi per questo di seguire un'alimentazione corretta e completa per assumere tutti i sali minerali e le vitamine di cui hai bisogno per sentirti bene ed in forma. Il lavoro che fa un estrattore di succo è diverso da quello di un frullatore, in quanto l'estrattore separa il succo dalla polpa offrendo così tutta la bontà della frutta e della verdura senza le sostanze contenute nella buccia o nella polpa.

Dunque il massimo della salute e della bontà per un prodotto che oggi è largamente diffuso nella cucina degli italiani. Esistono diversi modelli di estrattori e sul sito estrattoridisucco.it è possibile trovare un'ampia carrellata di quelli che sono più famosi, i più utilizzati ed in generale i più apprezzati. I modelli più evoluti hanno degli ottimi sistemi antigoccia e sistemi di riavvolgimento automatico del cavo così da non creare sporco o creare ingombro in cucina, il che li rende dei dispositivi da utilizzare anche più volte al giorno senza per questo avere l'assillo di dover poi pulire o riordinare la cucina.

Insomma parliamo di un dispositivo che è ottimo anche come idea regalo e per questo non bisogna sottovalutare l’idea di poterne fare dono ad una persona speciale alla quale si vuole fare un regalo sicuramente gradito, moderno e certamente ben in grado di adattarsi allo stile e al design e ogni tipo di cucina.

Il modello Succovivo Pro 2000 ad esempio, è un estrattore professionale a freddo in grado di mantenere il 100% delle vitamine di frutta e verdura, con un motore a induzione da ben 300 W. Il suo design innovativo ed elegante lo rende inoltre perfetto da essere lasciato a vista e arricchire dunque la tua cucina.

 

Bilance pesapersone: quante tipologie ne esistono?

Valutazione attuale:  / 0
Categoria: Dieta e salute
Pubblicato 12 Dicembre 2019
Visite: 220

Oggi siamo tutti particolarmente inclini a tenere sotto controllo il nostro peso e dunque a monitorare periodicamente se stiamo ingrassando o se stiamo al contrario dimagrendo. Per far ciò sicuramente una bilancia pesapersone è lo strumento più adatto a far sì che il nostro peso possa essere costantemente sotto controllo e dunque avere sempre la certezza di sapere se e quando si sta perdendo o acquisendo del peso.

Bisogna specificare che le bilance attualmente presenti in commercio non sono comunque tutte uguali, ma ne esistono infatti di diverse tipologie, ciascuna in grado di soddisfare esigenze specifiche. La più grande suddivisione al momento è tra quelle meccaniche e quelle digitali.

Se non si ha grande necessità di tenere sotto controllo il proprio peso, nel senso che non è necessario conoscere anche i grammi in dettaglio, allora una bilancia meccanica va più che bene per questo scopo. Se al contrario si ha invece la necessità di sapere con esattezza il proprio peso inclusi i singoli grammi con estrema precisione, allora una bilancia digitale è quel che fa al caso proprio.

Esistono modelli di bilance veramente di ogni tipologia e sul sito bilanciapesapersone.it è possibile farsi una idea esauriente. Tra quelle più moderne e complete vi sono comunque le bilance impedenziometriche, ovvero bilance che non segnano semplicemente il peso ma forniscono interessanti valori circa la quantità d'acqua, il rapporto tra il peso e la quantità d'acqua nonchè la percentuale di apparato osseo, metabolismo e tante altre informazioni davvero utili ed interessanti per chi le utilizza.

Non c'è che da scegliere dunque, e sono veramente tante le persone che oggi vanno alla ricerca di una bilancia adeguata alle proprie necessità così da avere la vita più semplice, e riuscire a monitorare in maniera più efficace il proprio peso per mantenersi in forma e regolarsi con l’alimentazione.

 

Accedi o Registrati

Devi pubblicare articoli sul TURISMO o la CUCINA?

Scopri TurismoeCucina.it, il sito tematico per fare guest post o content marketing con una marcia in più!

Inviando questi dati autorizzi ProdottieServizi.net al trattamento dei tuoi dati ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. 196/2003.

Che cos'è il betting exchange e come funziona?

C'è spesso un po' di confusione tra chi non ha mai conosciuto il mondo delle scommesse - e in particolare le scommesse sportive – per capire la differenza tra un normale bookmaker, come Paddy Power, Coral o Bet365, e una piattaforma di betting exchange, come Betfair, Smarkets o Matchbook. Differenze sostanziali A prima vista, le piattaforme di betting exchange o scommesse alla pari offrono le stesse opportunità di un bookmaker, ma ci sono alcune differenze importanti. In primo luogo, negli gli scambi i soldi vengono ripartiti in modo diverso rispetto ai bookmaker. Gli allibratori consentono ai clienti di piazzare una scommessa su qualsiasi risultato di un evento, quindi propongono la sola scommessa offrendo i propri soldi nel caso in cui la scommessa dell’utente sia vincente. Nel betting exchange, invece non viene proposta alcuna scommessa, sono gli utenti stessi che decidono di “quotare” o meglio ipotizzare e puntare sul pronostico di un risultato contro altri utenti che punteranno sul risultato opposto. Chi vincerà, pagherà una piccola commissione alla piattaforma che offre il sistema, quindi una semplicemente percentuale sulle vincite stimate.

Vacanze al mare per l'estate 2020?

Se stai cercando una meta per le tue vacanze al mare, a Senigallia troverai quello che fa per te! La famosa festa del Summer jamboree anni 50, affascinanti gite in un entroterra ricco di tipicità con castelli, rievocazioni storiche e cucina tipica, una spiaggia di velluto sono solo alcune delle cose che ti faranno vivere momenti indimenticabili con chi ami. Se a tutto questo vuoi unire l'ultimo ingrediente perfetto per trasformare una vacanza indimenticabile in una vacanza da sogno, ti suggeriamo lo stabilimento balneare di Senigallia Bagni 49 da Nella, al mare come una volta! In questo stabilimento balneare è stata messa a disposizione per tutti i clienti la prima cucina in sharing gratuita, un servizio unico in tutta Italia.