Article marketing di qualità, pubblica i tuoi articoli inediti per aumentare la popolarità del tuo sito.

Un corso di Content Marketing riconosciuto nelle Marche

Ormai tutti sanno che uno dei principali fattori di visibilità e di interesse da parte degli utenti online verso un sito, sono i contenuti, NON come quelli che trovate ogni tanto in rete dal titolo “10 modi per...”, o “10 cose che devi sapere prima di...” stiamo parlando di contenuti di qualità come quelli che vi risolvono un problema o quelli utili per approfondire un tema specifico: le guide e i tutorial. I contenuti di qualità vendono perché fidelizzano, sfruttano la regola dell’offrire qualcosa prima di ottenere un contatto o una vendita. Regola fondamentale oggi per la lunga conquista delle revenue.

Il problema

molte aziende sia per mancanza di risorse interne competenti sia per inconsapevolezza, ignorano l’importanza dell’offrire contenuti di qualità nelle pagine e nelle schede prodotto dei propri siti web. Anche laddóve ci sia consapevolezza e si voglia intervenire internamente e in alcuni casi direttamente specie quando si parla di piccole attività, come è giusto che sia, non si hanno le competenze per comunicare in modo efficace o più semplicemente per trovare idee correlate che in modo trasversale possano portare l’utente dopo la lettura ad effettuare un’iscrizione alla newsletter o un acquisto.

La soluzione

Grazie ad un corso di content marketing professionale e riconosciuto è possibile acquisire tali competenze e apprendere l’arte della comunicazione, specie quella in rete che a volte deve giungere all’utente in modo conciso, diretto e chiaro, a volte deve fornire tutte le informazioni necessarie a chiarire ogni dubbio perché ricordiamo… un lettore soddisfatto diverrà più facilmente un futuro cliente!

Fonte: Associazione FCS Jesi

Accedi o Registrati

Devi pubblicare articoli sul TURISMO o la CUCINA?

Scopri TurismoeCucina.it, il sito tematico per fare guest post o content marketing con una marcia in più!

Inviando questi dati autorizzi ProdottieServizi.net al trattamento dei tuoi dati ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. 196/2003.

Matrimonio a tema: quale scegliere

Valutazione attuale:  / 0
Categoria: Matrimoni
Pubblicato 26 Giugno 2017
Visite: 13

Scegliere un tema per il proprio matrimonio non è semplice, ma ci sono alcuni stili che sono molto di moda in questi ultimi tempi, in particolare: matrimonio in stile country chic, matrimonio in stile shabby chic e matrimonio minimal. Vediamoli nel dettaglio:

  • Il matrimonio country chic mette al centro il tema della terra, quindi molto importante è da considerare la location. Dovrà essere, preferibilmente, un matrimonio all'aperto, dove la natura è il tema principale e le decorazioni molto semplici, con oggetti fatti in legno, come barili o cesti intrecciati, tessuti in juta o lino, o, comunque, materiali grezzi. Il tableau de mariage deve seguire lo stesso concetto, quindi ad esempio composta da fogliettini contornati da legnetti.
  • Il matrimonio in stile shabby chic è di importazione anglosassone, ed è legato ad uno stile retrò e antico. Anche qui la location è fondamentale, bisognerà ricreare un'atmosfera da sala da tè all'aperto all'inglese, quindi una sala esterna per matrimoni potrebbe essere la scelta più adatta. Le decorazioni e gli oggetti dovranno risultare antichi, quindi ideali sono tavoli e sedie intagliati con fregi e, inoltre, porcellane e candelabri vintage.

 

  • Il matrimonio in stile minimal, come dice bene la parola deve essere essenziale e moderno. Non deve risultare, però, spoglio, ma sono da evitare ad esempio ricami ed eccessivi oggetti decorativi e floreali. L'abito della sposa, ad esempio, deve essere privo di orli, pizzi e fronzoli, ma lineare e semplice.  
 

Content editing digitale: i contenuti più efficaci

Valutazione attuale:  / 0
Categoria: Web Marketing
Pubblicato 26 Giugno 2017
Visite: 9

Immagini, video, GIF, testi. Il content editing digitale può contare su una vasta gamma di strumenti e mezzi di espressione, funzionali a scopi differenti.

Una strategia di content editing digitale bene implementata non può prescindere dall’utilizzo di un approccio multicanale in grado di sfruttare appieno tutte le risorse messe a disposizione dall’editoria online. Quali sono le tipologie di contenuti su cui fare affidamento?

Video

L’attività di realizzazione video aziendali ha conosciuto un fortissimo incremento negli ultimi anni. Le imprese, anche quelle di piccole dimensioni, si sono rese conto di come una campagna di video marketing possa essere in grado di mettere il turbo al proprio advertising: i video sono i contenuti più cliccati, più semplici da fruire, più immediati e quelli che meglio si prestano alle logiche della viralità. Senza trascurare gli indubbi vantaggi in ottica di posizionamento sui motori di ricerca e del comportamento degli utenti, che si dimostrano più coinvolti e disposti a comprendere il messaggio che il video rivela.

Infografiche

La parola infografica nasce dalla fusione dei termini ‘informazione’ e ‘grafica’ e indica un tipo di contenuto per immagini strutturato in forma schematica. Di solito, le infografiche sono utilizzate per disciplinare una tematica complessa, per renderla più accessibile grazie all’integrazione di immagini e testo. Si tratta di un contenuto molto apprezzato perché utilissimo a rendere accessibili anche le informazioni più complicate e anche per la sua versatilità tematica.

Testi

Ovviamente, i testi restano i contenuti più presenti nel web. I supporti testuali sono fondamentali in ottica SEO, utilizzati per la realizzazione di articoli, post, comunicati stampa ma anche per integrare qualunque altro tipo di formato, dalle immagini agli stessi video. Un contenuto spesso difficile da gestire ma assolutamente imprescindibile.

GIF

Le GIF sono quelle immagini in movimento che da diversi mesi impazzano con grande successo sui social network. Esse presentano il limite di una scarsa possibilità di espressione di significati ma sono eccellenti dal punto di vista dell’immediatezza: un supporto utilissimo per integrare altri contenuti e per dare un tono di simpatia in più all’immagine del marchio.

 

Tempi brevi e produzioni eccellenti grazie alle officine meccaniche di precisione

Valutazione attuale:  / 0
Categoria: Meccanica
Pubblicato 22 Giugno 2017
Visite: 27

In Italia il settore della meccanica di precisione è uno dei fiori all’occhiello della produzione industriale ed artigianale, e da nord a sud – ma soprattutto nelle regioni settentrionali – sono tante le aziendespecializzate che vantano importanti committenti sia nel nostro paese che all’estero.

Tra di esse troviamo CB Meccanica Srl, azienda che dal 1976 lavora nel settore con competenza e professionalità. Gli esperti di questa importante realtà parmigiana rappresentano il partner ideale per le aziende che operano in ambito alimentare, idraulico, oleodinamico, vetrario e non solo, tutte accomunate dalla necessità di una produzione di componenti e particolari di alta qualità.

In un’area di circa 2000 metri quadri, CB Meccanica dispone di centri di lavoro CNC delle migliori marche (Yasda, Okuma e Bridgeport), e può così contare su un’ampia gamma di modelli che consentono di eseguire le più diverse lavorazioni. Affidandosi a queste officine meccaniche di precisione di Fidenza (PR) il cliente avrà la certezza di vedere realizzati i componenti richiesti nei materiali più diversi (bronzo, alluminio, ghisa, alluminio, acciaio…) in tempi brevi e con la massima cura nei dettagli.

Oltre all’esecuzione di ispezioni a bordo macchina, infatti, gli addetti di CB Meccanica si occupano anche di controlli accurati attraverso la misurazione dimensionale CNC che avviene nella sala metrologica dell’azienda.

 

Uno strumento di misura semplice ma efficace: il micrometro

Valutazione attuale:  / 0
Categoria: Meccanica
Pubblicato 22 Giugno 2017
Visite: 21

Il micrometro è uno strumento di misura simile ad un calibro e serve per acquisire misure interne, esterne e profondità. Avendo un campo di misura molto limitato questo strumento è disponibile in varie “misure”. Sono molto utilizzati quelli con campi di misura fino a 100 millimetri perchè sono adatti alla minuteria meccanica che ha bisogno però di un certo grado di precisione. Questo strumento funziona grazie all’avanzamento di una vite che spinge un cilindretto mobile contro un altro fisso fra cui viene interposto il pezzo da misurare.  La risoluzione di un micrometro è 0.01 millimetri ma grazie a particolari accorgimenti può arrivare anche a 0.001. Questi strumenti sono inoltre dotati di una frizione per controllare la forza di serraggio del pezzo che solitamente è tarata a circa un chilogrammo. Per un corretto utilizzo dello strumento si deve posizionare il pezzo da misurare fra le due estremità facendo attenzione che queste siano ben pulite, avvitare dolcemente il tamburo zigrinato fino al serraggio e fino a quando la frizione interviene. La lettura della misura avverrà per quanto riguarda la parte dei millimetri sulla scala fissa mentre per la lettura dei centesimi sulla scala mobile. Per effettuare misurazioni ripetitive è consigliabile utilizzare una base per mantenere lo strumento ben bloccato ed avere le mani libere per manipolare il pezzo da controllare. Con l’intenso utilizzo il micrometro potrebbe stararsi  e tramite apposite chiavette fornite con lo strumento si può procedere alla ricalibrazione. Attraverso un calibro fisso o un blocchetto di riscontro è facilmente individuabile lo “zero” percui delicatamente si agisce con le chiavi fornite fino a far coincidere la reale misura del calibro fisso con la misura sull’asta graduata del micrometro. Una variante piu “moderna” del classico micrometro meccanico è il micrometro digitale su cui è montato un display a cristalli liquidi alimentato da comuni batterie a bottone con un a risoluzione solitamente pari a 0.001 millimetri. Una funzione importante di questo tipo di strumento è il collegamento ad un comune pc, per poter automatizzare e registrare in tempo reale le misure. 

 

Associazione Animatori di Roma

Valutazione attuale:  / 0
Categoria: Matrimoni
Pubblicato 22 Giugno 2017
Visite: 25

Quando arriva un giorno importante come quello di un matrimonio, chi organizza l’evento va spesso a chiedersi in che maniera intrattenere i bambini che parteciperanno alla festa. I piccoli infatti, tendono ad annoiarsi e non vogliono stare seduti al tavolo, ma preferiscono raggiungere i loro coetanei per giocare tutti insieme magari correndo tra i tavoli. Ciò è un problema perché il loro desiderio di giocare può andare a creare della confusione in sala rendendo anche più difficile il lavoro degli operatori. Proprio in questi casi, è assolutamente preferibile optare per il servizio di animazione per bambini che Animatori di Roma offre ai clienti. Il servizio offerto da questa famosa associazione mette a disposizione degli animatori professionisti, commisurati al numero di bambini presenti in sala, che faranno in modo da intrattenere i bambini facendoli giocare durante tutto l’arco del banchetto, evitando così che corrano liberamente tra i tavoli generando confusione o intralciando il lavoro del personale di sala.

 

Anche i genitori in questa maniera, saranno più sereni e liberi di godersi l’evento, consapevoli del fatto che i propri piccoli sono al sicuro sotto la supervisione di personale qualificato e competente. È il servizio perfetto per tutti coloro che sono abituati a provvedere ad ogni singolo particolare quando organizzano un evento, ed è molto gradito da quei genitori che hanno dei bambini e in eventi come quelli relativi a feste e banchetti non sanno mai come tenerli a bada. Gli animatori si occuperanno di portare i bambini al tavolo ogni qualvolta verranno servite delle nuove portare, e subito dopo aver mangiato li riaccompagneranno presso l’area giochi per iniziare insieme nuovi giochi e nuovi intrattenimenti, fino alla fine della festa.

 

La Green Economy ed i suoi criteri virtuosi

Valutazione attuale:  / 0
Categoria: Energia ambiente
Pubblicato 07 Giugno 2017
Visite: 66

Si sente spesso ripetere come un mantra, che riesce però nell’impresa di non risultare stucchevole, che abbiamo ereditato la Terra dai nostri padri ed è ciò che lasceremo in eredità ai nostri discendenti, e per questo dobbiamo consegnarla loro nelle migliori condizioni possibili anche a costo di sforzi e sacrifici.

Sono questi i reali obiettivi di una Green Economy che si sta facendo sempre più largo anche tra le materie di approfondimento e studio accademico, con numerosi Atenei che stanno inserendo nei loro piani di studio programmi didattici volti a formare una classe dirigenziale dalla forte vocazione ambientalista.
Non possiamo più sfruttare indiscriminatamente le risorse a nostra disposizione ma le dobbiamo gestire in maniera oculata ricercando anche con sforzi alternative reali e concrete che non intacchino il patrimonio aziendale ma che anzi lo preservino configurandosi come investimenti, e deviando su altre fonti di approvvigionamento la ricerca delle risorse necessarie alla produzione ed alle strategie aziendali.

Indicativo è in questo senso non solo il sorgere di specifici corsi universitari incentrati sulla Green Economy, volti a diffondere nuovi e virtuosi modelli di gestione ed a formare una classe dirigenziale in grado di fronteggiare la recessione ma al tempo stesso di non sacrificare la tutela dell’ambiente: questo è l’approccio che sta, per così dire, “a monte” della questione, ma a valle si scopre che le stesse aziende hanno inaugurato una forte campagna di sensibilizzazione verso le tematiche ambientali!

Un determinato tipo di certificazioni, tra le quali citiamo a mero titolo di esempio la UNI EN ISO 14001 riguardante proprio i criteri di gestione ambientale, non è ancora purtroppo obbligatoria ma solo volontaria. Tuttavia gli alti vertici dirigenziali hanno ben compreso che ottenere questa certificazione comporta anche dei vantaggi in termini di ritorno di immagine, di costruzione di una brand reputation apprezzata dai consumatori, ma anche di miglioria e di snellimento dei rapporti con gli enti soprattutto pubblici.
Senza dimenticare che con certificazioni come questa si riducono i rischi di incidenti ambientali e si evita così di incorrere in pesanti sanzioni, e si riducono i costi di gestione, contrariamente a quanto alcuni male informati possano pensare, grazie a speciali agevolazioni fiscali!

Naturalmente diventa cruciale per un’azienda cercare di ottimizzare tempi e modalità per l’ottenimento di simili certificazioni, per evitare di ridurre la produttività delle risorse interne: la soluzione ideale si rivela esternalizzare la procedura necessaria, delegando ad imprese di servizi aziendali specializzate quali Sologea Lab tutta la raccolta della necessaria documentazione, la campionatura, la formazione del personale in materia ambientale e l’auditing interno.

Simili servizi aziendali portati avanti con competenza e professionalità si aggiungono ai numerosi altri proposti da Sologea Lab, in un ventaglio ampio ed eterogeneo che include tra gli altri i corsi di formazione professionale quali il corso di saldatura, le attività di laboratorio per i test sui materiali, le consulenze per ogni altro tipo di certificazione come quelle sulla sicurezza sul lavoro.

È senza ombra di dubbio molto più di un “trend” o di un modo di apparire più appetibili al grande pubblico: esercitare le proprie attività in osservanza con i principi della Green Economy è diventato un dovere non più procrastinabile!

 

Manutenzione ascensori, una storia di successo per GP Elevatori

Valutazione attuale:  / 0
Categoria: Trasporti
Pubblicato 31 Maggio 2017
Visite: 50

L’ascensore è sicuramente uno degli strumenti più efficienti e pratici per riuscire a trasportare da un piano all’altro persone o cose di ogni tipologia e peso. I primi ascensori nacquero nel XIX sec. ossia nell’epoca in cui i minatori avevano bisogno di spostarsi tra i vari piani della miniera: si pensò quindi di creare strumenti particolari che consentissero queste movimentazioni.

Da allora molto è cambiato nel mondo degli ascensori, soprattutto in tema di sicurezza: adoperati ormai in moltissimi contesti abitativi, residenziali e commerciali, gli ascensori rappresentano per noi tutti una vera comodità a cui è difficile rinunciare soprattutto se gli stabili dispongono di tanti piani.

Utilizzare questi impianti elevatori è decisamente confortevole, e diventa davvero indispensabile per chi ha disabilità o difficoltà motorie, oltre che per tutti gli anziani. Dover fare le scale diventa faticoso soprattutto per questi utenti, e per questo l’ascensore rappresenta una comodità: pensate alla vendita di un immobile e a quanto diventa difficile se nella palazzina non c’è un ascensore.

Parlando di ascensori si parla di installazione, di assistenza, di riparazione dei guasti in tempi brevi e possibilmente 24h su 24: per la manutenzione ascensori a Vicenza cerca una ditta che sia in grado di supportarti e, effettuando un ottimo lavoro, di prolungare la vita del proprio impianto.

 

La podologia a Bologna per avere piedi al top

Valutazione attuale:  / 0
Categoria: Artigianato
Pubblicato 31 Maggio 2017
Visite: 51

I nostri piedi, che spesso sottovalutiamo o non consideriamo con la giusta importanza, contengono al loro interno circa un terzo di tutte le ossa del corpo. Perché mai, verrebbe da chiedersi, Madre Natura o meglio l’evoluzione ha dedicato così tanti sforzi alla definizione di un piede tanto complesso e articolato?


PodologiaGli esperti sostengono che ciò sia avvenuto perché l’uomo è sempre stato un essere in movimento, che basava la sua esistenza sulla caccia e sull’inseguimento delle prede: per questo occorreva avere “piedi buoni” e performanti.


Per fortuna oggi non abbiamo più bisogno di inseguire antilopi o cervi per sopravvivere, e invece di camminare scalzi abbiamo comode scarpe ai piedi, ma tutto questo ha causato dei problemi alle nostre strutture anatomiche che inizialmente si erano evolute per il movimento in libertà.


Nel mondo occidentale i problemi ai piedi sono piuttosto diffusi a causa di stili di vita e calzature scorretti (vedi ad esempio i tacchi alti), ma c’è sempre la possibilità di migliorare la propria situazione qualora se ne soffrisse. Affidandosi alla competenza del Centro Medico San Donato, chi cerca esperti in podologia a Bologna potrà avere la certezza di mettere i suoi piedi... in buone mani! Scopri questo e i tanti altri servizi del poliambulatorio visitando il sito centromedicosandonato.it o prenotando una visita allo 051 512238.

 

 

L’assistenza informatica per un’azienda sicura

Valutazione attuale:  / 0
Categoria: Internet
Pubblicato 31 Maggio 2017
Visite: 55

La scelta della giusta assistenza informatica permette di rendere i processi aziendali più sicuri.

Sempre più aziende passano ai sistemi digitalizzati, ma poche sono consapevoli dei rischi che tale operazione comporta. Ecco perché è sempre più importante la presenza di un buon servizio di assistenza informatica.

La digitalizzazione apre molte possibilità, ma espone anche le aziende ai pericoli legati al furto dei dati e all’esposizione di informazioni sensibili. Pericoli che possono essere prevenuti scegliendo i giusti servizi informatici. Ma quali sono esattamente?

Ecco una lista delle soluzioni principali.

Servizi cloud e back up

La digitalizzazione degli strumenti e dell’hardware aziendale avviene spostando l’infrastruttura su cloud. Se da una parte questo permette di risparmiare tempo e denaro, dall’altra l’operazione richiede di operare in uno spazio cibernetico e, quindi, potenziale bersaglio di attacchi.

Un buon servizio di assistenza deve perciò includere perimetri di sicurezza molto efficaci, uniti alla possibilità di salvare e recuperare in qualsiasi momento dati importanti per la business continuity.

Aggiornamento dei sistemi

Spesso, garantire la sicurezza informatica di un’azienda è una questione di tempo: chi riesce a risolvere le criticità prima che esse vengano sfruttate riesce anche a mettere al sicuro le informazioni e i dati sensibili.

Per questo motivo, chi si occupa dell’assistenza deve assicurare continui aggiornamenti dei sistemi hardware e software, per assicurare che l’intera infrastruttura non abbia mancanze o punti deboli che potrebbero venire sfruttati dagli hacker.

Attenzione per il mobile

Con l’avvento del BYOD, sempre più dipendenti lavorano e accedono ai dati sensibili attraverso i propri dispositivi. In questo caso, il rischio è che un uso poco attento del dispositivo possa compromettere ed esporre le informazioni aziendali. Per questo motivo, l’assistenza informatica deve tenere conto anche dei possibili accessi al di fuori dell’infrastruttura aziendale e offrire un sistema per il controllo delle attività sospette, specialmente dai dispositivi personali.

L’assistenza tecnica di First Point

Quale può essere quindi una buona scelta per le proprie soluzioni informatiche? First Point Srl, azienda di Fidenza, propone un servizio di assistenza informatica che copre tutti gli aspetti elencati finora, con:

· Un pacchetto completo di servizio in cloud computing, tutti caratterizzati dalla presenza di numerosi controlli e dalla possibilità di salvare una copia di qualsiasi file su datacenter vicini all’azienda e di recuperarla da qualsiasi dispositivo.

· Aggiornamenti continui per ogni suite installata, sia hardware che software, con gestione delle patch e messa in sicurezza dei server.

· Soluzioni flessibili e personalizzate per il controllo degli accessi (log management).

 

Un marciapiede mobile per la tua attività commerciale

Valutazione attuale:  / 0
Categoria: Altro
Pubblicato 24 Aprile 2017
Visite: 46

Il tappeto mobile è un impianto elevatore che di solito è disponibile in una versione con un’inclinazione che va dai 6° ai 12° (anche di più, se le esigenze sono differenti): parlando di trasporto di persone, il marciapiede mobile è sicuramente lo strumento più utilizzato all’interno di edifici dove c’è bisogno di regolarne il traffico e di movimentarle in tempi rapidi

Le stazioni ferroviarie, gli aeroporti e i centri commerciali sono proprio rappresentativi per questo tipo di prodotto, perché sono luoghi in cui questi movimentare un grosso numero di persone diventa molto importante in modo da distribuire costantemente il flusso attraverso questi percorsi meccanizzati.

Il marciapiede mobile viene progettato e costruito con elevati standard qualitativi, ha un’estetica moderna, finiture di qualità e la maggior parte delle volte ha anche bassi costi di gestione.  Una ampia scelta è quella relativa agli accessori di questi dispositivi. 

Grazie a questo tipo di impianto  il trasferimento di persone sarà davvero semplice tanto quanto la gestione del traffico e degli spostamenti: la cosa più interessante da notare è che gli utenti con carrelli o che devono trasportare un peso e gli utenti che hanno difficoltà fisiche e si muovono in carrozzina riusciranno a spostarsi facilmente grazie a questi dispositivi. 

Le corsie mobili compatte vengono utilizzate negli edifici commerciali, mentre quelle con raccordo inferiore con il piano sono le più utilizzate in contesti in cui è necessario trasportare merce pesante in edifici commerciali nuovi.

 

I pastorizzatori per succhi di frutta creati da Prisma Tech

Valutazione attuale:  / 0
Categoria: Artigianato
Pubblicato 24 Aprile 2017
Visite: 39

L’invenzione del processo di pastorizzazione, avvenuta nel XIX secolo, si deve allo scienziato francese Louis Pasteur che scoprì una nuova metodologia di conservazione che consentiva di distruggere o rendere inattivi in modo selettivo i microorganismi potenzialmente dannosi presenti nei cibi e nelle bevande, impedendone il deperimento.


Logo Prisma TechIl processo consiste nel riscaldamento del prodotto a temperature elevate e controllate (in genere tra 60 e 85°C), per un tempo variabile da alcune decine di secondi a pochi secondi. Questi due parametri, temperatura e tempo, sono legati da un rapporto di proporzionalità inversa, ovvero all’aumentare della temperatura diminuisce il tempo necessario e viceversa.


Ad esempio il "famoso" trattamento UHT (acronimo di Ultra High Temperature) prevede il riscaldamento a 140° circa per appena uno o due secondi. Successivamente viene eseguito un rapido raffreddamento il cui scopo è evitare reazioni biologiche oppure enzimatiche indesiderate.


Moltissimi prodotti oggi presenti in commercio sono sottoposti al processo di pastorizzazione affinché si conservino più a lungo: il più noto è il latte, ma anche birra, vino, bibite e succhi di frutta ne possono beneficiare.


A proposito di quest’ultima bevanda, molto amata da grandi e piccini, le aziende che cercano un pastorizzatore industriale per succhi di frutta che risponda al meglio alle esigenze produttive potranno affidarne la realizzazione a Prisma Tech, azienda leader del settore che vanta al suo attivo un'ampia case history di impianti di successo per il comparto food&beverage.

 

3 tipi di articoli pubblicitari da portare alle fiere

Valutazione attuale:  / 0
Categoria: Altro
Pubblicato 24 Aprile 2017
Visite: 33

Gli articoli pubblicitari sono un must durante le fiere e dalla loro scelta dipende, in parte, il successo dell’evento.

Avere uno stand fieristico senza articoli pubblicitari è come andare ad una cena e non aprire mai bocca: probabilmente qualcuno si accorgerà della vostra presenza, ma difficilmente ci si ricorderà di voi. Ecco, non essere ricordati dopo una fiera è l’ultima cosa che volete, quindi, quando progettate il vostro allestimento, considerate con cura la scelta degli omaggi.

Perché tutta questa importanza agli articoli promozionali? Perché ogni gadget che mettete a disposizione ai passanti ha una triplice potenzialità:

· Attirano l’attenzione

· Comunicano le caratteristiche dell’azienda

· Aiutano a ricordare il marchio anche dopo l’evento

Sono 3 opportunità un po’ troppo importanti per essere trascurate, che ne dite? Se anche voi la pensate così, allora vi starete sicuramente chiedendo “Quali sono gli articoli migliori per le fiere?”. Eccovi quindi una buona risposta, anzi, eccone 3.

Articoli pubblicitari appariscenti

L’abbiamo detto anche prima: i vostri gadget devono attirare l’attenzione. Tutto lo stand in realtà deve attirare l’attenzione e i prodotti promozionali hanno il compito di contribuire a catturare l’occhio dei passanti.

Ciò non significa ricorrere a cose giganti o colorate: meglio qualcosa di creativo e diverso, come una maglietta con una frase accattivante o un gadget particolarmente innovativo.

Prodotti in linea con l’evento

Se state partecipando ad una fiera sul mondo dei viaggi outdoor e la vostra azienda si occupa di prodotti tecnologici, una chiavetta USB o dei prodotti di cartoleria potrebbero non essere il massimo per farvi notare.

Pensate piuttosto a qualcosa che combini gli interessi dei visitatori con le vostre competenze. Nel caso della fiera di outdoor, una buona idea potrebbero essere i powerbank, visto che si tratta di strumenti tecnologici molto utilizzati dagli escursionisti.

Prodotti che vengono usati spesso

Ovviamente, se volete che le persone si ricordino di voi anche dopo essersi fermate al vostro stand, dovete dare loro qualcosa che riporti alla mente il vostro logo anche molto tempo dopo la fine della fiera. Ecco perché dovreste puntare su articoli che i visitatori avranno modo di usare con frequenza.

Anche in questo caso, assicuratevi che i gadget che distribuite siano in linea con il vostro pubblico e il vostro settore. Un esempio? I powerbank (si ancora loro) sono oggetti che vengono usati tutti i giorni e in ambiti diversi, fatto che li rende perfetti come promemoria quotidiano per i vostri potenziali clienti.

Dove acquistare gli articoli pubblicitari?

Ora sapete COME scegliere i vostri gadget, ma è molto probabile che abbiate bisogno anche di sapere DOVE prenderli. La risposta sembra ovvia: “Dal fornitore più vicino”, direte voi. Sbagliato. Anche la scelta del posto dal quale acquistare è importante, visto che:

· Deve garantire un catalogo abbastanza ricco da permettervi di trovare almeno uno dei tipi di articoli che abbiamo citato.

· Deve offrire un servizio di personalizzazione di qualità: se i gadget sono buoni, ma il vostro logo è stampato male o scompare in fretta, ogni sforzo è vano.

Quindi, a chi è meglio rivolgersi? Ser.Com Srl è il distributore di articoli pubblicitari che può fare al caso vostro: l’azienda propone un assortimento di prodotti che copre ogni ambito, dai gadget tecnologici al materiale per la gastronomia, passando per l’abbigliamento e gli accessori sportivi. Quindi avete solo l’imbarazzo della scelta.

E per quanto riguarda la personalizzazione, Ser.Com dispone di sistemi per stampa e il ricamo che comprendono:

- Stampa transfer

- Stampa digitale

- Serigrafia

- Tampografia

- Incisione

- Stampa UV

In pratica, qualsiasi sia la superficie sulla quale volete stampare, Ser.Com ha una soluzione.

 

Vacanze al mare per l'estate 2017?

Se stai cercando una meta per le tue vacanze al mare, a Senigallia troverai quello che fa per te! La famosa festa del Summer jamboree anni 50, affascinanti gite in un entroterra ricco di tipicità con castelli, rievocazioni storiche e cucina tipica, una spiaggia di velluto sono solo alcune delle cose che ti faranno vivere momenti indimenticabili con chi ami. Se a tutto questo vuoi unire l'ultimo ingrediente perfetto per trasformare una vacanza indimenticabile in una vacanza da sogno, scegli uno dei migliori hotel a Senigallia: Il Metropol che ti offre 4 stelle di relax in piscine e vasca idromassaggio, parcheggio interno, bici e spiaggia attrezzata oltre all'animazione per grandi e piccoli. Ultima ma non ultima la strepitosa cucina che raccoglie ogni anno i complimenti di tutti gli ospiti che l'hanno provata, recensioni che potrai leggere su Tripadvisor cercando "Hotel Metropol di Senigallia".